Villasimius

Il paese di Villasimius sorge nella punta sud orientale della Sardegna, venne fondata nel 1812 vicino all'antico abitato di Carbonara, di cui ereditò il toponimo poi mutato in Villasimius. L'abitato è incastonato in una zona costiera incantevole, comprendente la corona di spiagge dislocate lungo la strada che parte da Cagliari verso il Sarrabus. Arenili candidi e mare trasparente hanno infatti reso Villasimius centro turistico di notevole fama in Sardegna, anche grazie alla presenza del porto turistico situato a ridosso del promontorio di Capo Carbonara. Dal 1998, in virtù della sua fortunata configurazione naturalistica, Villasimius può vantare l'Area Marina Protetta di Capo Carbonara, un ecosistema marino incontaminato e preziosissimo. Inoltre, nella striscia di terra che collega Capo Carbonara alla costa si estende lo stagno di Notteri, abitato da interessanti specie avifaune che compongono spettacoli di grande suggestione per gli appassionati di birdwatching.

×